Candele vegane

Non tutte le candele sono vegane?

Tutto quello che devi sapere sulle candele vegan.

Basato sull'evidenza
Questo articolo si basa su prove scientifiche, scritte da esperti e verificate da esperti.
Esaminiamo entrambi i lati dell'argomento e ci sforziamo di essere obiettivi, imparziali e onesti.

Le candele vegane sono solo uno stratagemma di marketing? Ci sono altri vantaggi nell'acquistare candele vegane? Cosa devo cercare quando acquisto candele vegane? Esploriamo tutte queste domande e altre ancora.

Le candele vegane sono solo uno stratagemma di marketing?

La risposta breve: No!

La maggior parte delle candele non sono vegane.

Ecco un po' di scienza dietro l'arte della fabbricazione delle candele.

Dal 1830, la maggior parte delle candele è fatta di cera di paraffina, una cera molto morbida, incolore e inodore a base di petrolio che è solida a temperatura ambiente.

Di per sé, la cera di paraffina ha un basso punto di fusione, quindi, per fornire maggiore robustezza, i produttori di candele hanno iniziato ad aggiungere acido stearico, una sostanza cerosa dura, simile al sego, che consente alle candele alte (come i pilastri) di rimanere dritte e solide.

L'acido stearico aumenta anche il tempo di combustione e consente alla candela di trattenere più profumo. Può anche essere aggiunto per creare un colore più opaco.

Consigliato per te: Elenco di 15 cibi ad alto contenuto di potassio

Allora, qual è il problema con l'acido stearico?

È questa aggiunta alle candele di paraffina che rende molte candele non vegane. L'acido stearico è spesso derivato da grasso animale come stomaco di maiale, mucca e pecora.

Sebbene possa essere derivato anche da grassi vegetali (ad esempio noci di cocco), il processo produce molto meno acido stearico rispetto ai sottoprodotti di origine animale, quindi tende a essere più proibitivo in termini di costi per le aziende che mettono i profitti sulla sostenibilità.

Cos'è la cera d'api?

L'acido stearico non è l'unico ingrediente a cui prestare attenzione quando si cercano candele vegane.

Le candele di cera d'api sono molto popolari come alternative naturali alla paraffina, tuttavia non sono vegane. La cera d'api è prodotta dalle api mellifere del genere Apis. La cera viene poi utilizzata dalle api operaie per costruire il favo.

Molti vegani considerano la cera d'api e il miele vietati a causa del processo di raccolta. Per raccogliere i favi, le api vengono affumicate per diventare più docili e le api possono essere danneggiate durante il processo di raschiatura del favo.

Ciò è particolarmente vero quando si tratta di operazioni su larga scala, non tanto con piccoli apiari, poiché molti apicoltori si preoccupano molto delle loro colonie.

Ci sono vantaggi nell'acquistare candele vegane?

La risposta breve: Sì!

Ci sono molti vantaggi nel passare alle candele vegane oltre a limitare l'uso di sottoprodotti di origine animale. Sapevi che le candele di paraffina possono emettere composti cancerogeni? Poiché è derivato dal petrolio, le candele di paraffina non sono la cosa più salutare da inalare.

Consigliato per te: L'alcol è vegano? Una guida completa a birra, vino e liquori

Le alternative vegane come le candele di soia, tuttavia, bruciano in modo molto più pulito (il filtro dell'aria ti ringrazierà!) e supportano anche gli agricoltori e le piccole imprese locali. Ecco alcuni altri vantaggi delle candele vegan:

Ultimo aggiornamento il 28 settembre 2021 e ultima revisione da parte di un esperto il 5 settembre 2021.
Condividi

Altri post che potrebbero piacerti

Le persone che stanno leggendo “Candele vegane”, adorano anche questi articoli:

Sfoglia tutti gli articoli