Il cibo che "può contenere latte" è vegano?

Puoi mangiare cibo che "potrebbe contenere latte" come vegano?

A volte vedrai le parole "potrebbe contenere latte" o "potrebbe contenere tracce di latte" sulle etichette degli alimenti. Se questi prodotti siano adatti o meno ai vegani è una domanda comune. E non tutti i vegani sono d'accordo sulla risposta.

Basato sull'evidenza
Questo articolo si basa su prove scientifiche, scritte da esperti e verificate da esperti.
Esaminiamo entrambi i lati dell'argomento e ci sforziamo di essere obiettivi, imparziali e onesti.

Cosa significa "può contenere latte"?

Se un prodotto è etichettato con "può contenere latte", ciò non significa che i produttori aggiungano latte a caso se ne hanno voglia! Ciò significa che il prodotto non ha latte negli ingredienti, ma è realizzato nello stesso edificio di altri prodotti che contengono latte.

Consigliato per te: Puoi essere un vegano part-time?

Ad esempio, in una fabbrica che produce biscotti, lo stesso macchinario potrebbe essere utilizzato per realizzare biscotti vegani e biscotti che contengono latte. Una macchina potrebbe fare biscotti vegani al mattino e biscotti non vegani nel pomeriggio. Sebbene i macchinari vengano puliti tra un lavoro e l'altro, è ancora possibile che tracce di latte possano finire nei biscotti vegani.

I vegani possono mangiare cibi che possono contenere latte?

La maggior parte dei vegani è felice di mangiare cibo etichettato come "può contenere latte", purché non contenga sostanze animali negli ingredienti reali. Qualsiasi latte contenuto in questi alimenti non sarà altro che una traccia.

Sebbene non esista una definizione legale di "vegano", dovresti definire il veganismo come "cercare di escludere - per quanto possibile e praticabile - tutte le forme di sfruttamento e crudeltà nei confronti degli animali".“.

Consigliato per te: Il miele è vegano?

Poiché è così comune che tracce di latte appaiano negli alimenti che provengono da una fabbrica, la maggior parte dei vegani accetta che evitare tutte le tracce di latte non sia pratico.

Marchi vegani e contaminazione incrociata

Cibo etichettato come ‘può contenere latte’ è consentito utilizzare il marchio Vegan.

Per poter includere il marchio vegano, i produttori di alimenti devono sforzarsi di ridurre al minimo la contaminazione incrociata da sostanze animali per quanto ragionevolmente possibile. A volte non è pratico garantire al 100% che qualcosa non sia mai entrato in contatto con il latte. E questo non lo rende non vegano.

Perché viene utilizzata l'etichetta "può contenere latte"?

L'etichetta "può contenere latte" è pensata per le persone con allergie, piuttosto che per i vegani.

Consigliato per te: Il latte materno è vegano?

Le allergie al latte possono variare da lievi a gravi. Le persone con allergie molto gravi possono subire gravi reazioni allergiche dopo essere venute a contatto con solo tracce di latte. Per loro, l'etichettatura degli allergeni potrebbe salvare loro la vita.

Alcuni vegani evitano il cibo con "potrebbe contenere latte" sulle etichette?

Sì. Il veganismo è davvero uno spettro e spetta a ogni persona decidere cosa è accettabile per loro.

Nei forum e nei gruppi di Facebook, vedrai spesso vegani in disaccordo sul fatto che certe cose siano adatte ai vegani o meno. Raramente c'è una risposta giusta o sbagliata. Dipende dalle preferenze personali su quanto lontano vuoi spingerti per evitare i prodotti di origine animale.

Alcuni vegani molto severi scelgono di evitare qualsiasi cosa etichettata come "potrebbe contenere latte". Ma, se sei nuovo al veganismo, probabilmente non è qualcosa di cui dovresti ancora preoccuparti.

Consigliato per te: Puoi perdere peso con la sola dieta?

La linea di fondo

Per concludere, la maggior parte dei vegani sceglie di mangiare prodotti etichettati come "potrebbero contenere latte". Qualsiasi latte presente in questi prodotti sarà solo in piccole quantità e possono ancora essere etichettati come vegani e portare il marchio vegano.

Se desideri evitare del tutto il latte, prepara i tuoi pasti e spuntini con ingredienti freschi ed evita tutto ciò che è preconfezionato. Detto questo, molti piatti pronti vegani sono realizzati in un ambiente vegano dedicato senza possibilità di contaminazione incrociata.

Ultimo aggiornamento il 9 ottobre 2021 e ultima revisione da parte di un esperto il 11 agosto 2021.
Condividi

Altri post che potrebbero piacerti

Le persone che stanno leggendo “Il cibo che "può contenere latte" è vegano?”, adorano anche questi articoli:

Temi

Sfoglia tutti gli articoli