🥑 3 semplici passi per perdere peso il più velocemente possibile. Leggi ora

Sostituti del lievito in polvere

10 alternative intelligenti al lievito in polvere

Il lievito in polvere aggiunge volume e alleggerisce la consistenza dei prodotti da forno. Ma se non ce l'hai, non preoccuparti: ecco 10 ottimi sostituti del lievito in polvere.

Basato sull'evidenza
Questo articolo si basa su prove scientifiche, scritte da esperti e verificate da esperti.
Esaminiamo entrambi i lati dell'argomento e ci sforziamo di essere obiettivi, imparziali e onesti.
Ultimo aggiornamento il 26 agosto 2022 e ultima revisione da parte di un esperto il 20 luglio 2022.

Il lievito in polvere è un ingrediente comunemente utilizzato per aggiungere volume e alleggerire la consistenza dei prodotti da forno.

Se non è facilmente reperibile, ci sono altri ingredienti che puoi utilizzare al suo posto.

In questo articolo vengono presentati 10 ottimi sostituti del lievito in polvere.

Cos’è il lievito in polvere?

Il lievito in polvere è un agente lievitante spesso utilizzato per la cottura dei cibi.

È composto da bicarbonato di sodio, noto in chimica come base. Viene abbinato a un acido, come il cremor tartaro. Può contenere anche un riempitivo, come l’amido di mais.

Unito all’acqua, l’acido reagisce con il bicarbonato di sodio e rilascia anidride carbonica. Di conseguenza, si formano delle bolle e il composto si espande, aggiungendo volume a torte, pane e prodotti da forno.

Il lievito in polvere viene spesso confuso con il bicarbonato di sodio, che è composto solo da bicarbonato di sodio e manca della componente acida. Pertanto, deve essere combinato con un acido per avere lo stesso effetto lievitante del lievito in polvere.

Ecco 10 ottimi sostituti del lievito in polvere.

1. Latticello

Il latticello è un prodotto lattiero-caseario fermentato dal sapore acidulo e leggermente piccante, spesso paragonato allo yogurt semplice.

Il latticello tradizionale è un sottoprodotto della trasformazione della panna dolce in burro. I produttori commerciali di solito producono il latticello aggiungendo colture batteriche al latte e consentendo la fermentazione, che trasforma gli zuccheri in acidi. Possono anche aggiungere probiotici e aromi.

Grazie alla sua acidità, la combinazione del latticello con il bicarbonato di sodio può produrre lo stesso effetto di lievitazione del lievito in polvere.

Aggiungi 1/2 tazza (122 grammi) di latticello e 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio al resto degli ingredienti per sostituire facilmente 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere.

Per mantenere la consistenza desiderata del prodotto finale, assicurati di diminuire la quantità di altri liquidi che aggiungi alla ricetta per compensare la quantità di latticello aggiunto.

Se aggiungi 1/2 tazza (122 grammi) di latticello, ad esempio, devi ridurre della stessa quantità la quantità di altri liquidi aggiunti alla ricetta.

Sostituti del latticello: 14 opzioni a base di latticini, senza latticini e vegane
Consigliato per te: Sostituti del latticello: 14 opzioni a base di latticini, senza latticini e vegane

Riepilogo: Sostituisci 1/2 tazza (122 grammi) di latticello e 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio con 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere. Diminuisci gli altri liquidi nella tua ricetta per mantenere la consistenza desiderata.

2. Yogurt magro

Come il latticello, lo yogurt viene prodotto attraverso la fermentazione del latte.

Il processo di fermentazione scompone gli zuccheri e aumenta la concentrazione di acido lattico, abbassando di fatto il pH e aumentando l’acidità dello yogurt.

Il pH di una soluzione è una misura della concentrazione di ioni idrogeno. Le sostanze con un pH basso sono considerate acide, mentre quelle con un pH alto sono considerate basiche.

Lo yogurt magro ha un pH acido, il che lo rende un perfetto sostituto del lievito in polvere se mescolato con il bicarbonato di sodio.

Lo yogurt magro è più adatto di altre varietà perché fornisce l’acidità necessaria per la lievitazione senza aggiungere sapore.

Puoi sostituire 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere in una ricetta con 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio e 1/2 tazza (122 grammi) di yogurt magro.

Come per il latticello, la quantità di liquido nella ricetta deve essere ridotta in base alla quantità di yogurt magro aggiunto.

Riepilogo: Usa 1/2 tazza (122 grammi) di yogurt al naturale più 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio per sostituire 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere in una ricetta. La quantità di liquido deve essere ridotta per compensare l’aggiunta dello yogurt.

3. Melassa

Questo dolcificante è un sottoprodotto della produzione dello zucchero e viene spesso utilizzato in sostituzione dello zucchero raffinato. Contiene il 40-60% di zucchero.

6 validi sostituti del cremor tartaro
Consigliato per te: 6 validi sostituti del cremor tartaro

La melassa può essere utilizzata anche come sostituto del lievito in polvere.

Questo perché la melassa è abbastanza acida da provocare una reazione acido-base quando viene associata al bicarbonato di sodio.

Usa 1/4 di tazza (84 grammi) di melassa più 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio per sostituire 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere.

Oltre a ridurre la quantità di liquido per compensare l’aggiunta di liquido dalla melassa, potresti anche considerare di ridurre la quantità di dolcificante nel resto della ricetta, dato che la melassa ha un alto contenuto di zuccheri.

Riepilogo: Puoi sostituire 1/4 di tazza (84 grammi) di melassa e 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio con 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere. Riduci gli altri liquidi e lo zucchero nella tua ricetta per compensare.

4. Crema di tartaro

Conosciuto anche come tartrato acido di potassio, il cremor tartaro è una polvere bianca acida che si forma come sottoprodotto della vinificazione.

Viene utilizzato soprattutto per stabilizzare gli albumi e le creme e per prevenire la formazione di cristalli di zucchero.

È anche un sostituto facile e conveniente del lievito in polvere e si può trovare nel reparto spezie della maggior parte dei negozi di alimentari.

Per ottenere risultati ottimali, usa un rapporto di 2:1 tra crema di tartaro e bicarbonato di sodio.

Sostituisci 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere con 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio e 1/2 cucchiaino (2 grammi) di cremor tartaro.

6 validi sostituti del cremor tartaro
Consigliato per te: 6 validi sostituti del cremor tartaro

Riepilogo: Usa 1/2 cucchiaino (2 grammi) di cremor tartaro con 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio al posto di 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere.

5. Latte acido

Il latte acido può sostituire il lievito in polvere. In passato si usava il latte che si era rovinato.

Invece di lasciare che il latte si rovini, puoi preparare il tuo latte acido aggiungendo un cucchiaio di aceto bianco o di succo di limone a una tazza di latte. L’aceto o il succo di limone abbasseranno il pH, rendendolo acido. In poco più di 15 minuti sarà pronto per essere utilizzato.

Il latte acido ha subito un processo noto come acidificazione, che provoca una diminuzione dei livelli di pH.

L’acidità del latte acido reagisce con il bicarbonato di sodio per produrre lo stesso effetto lievitante del lievito in polvere.

Usa 1/2 tazza (122 grammi) di latte acido e 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio per sostituire 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere.

Ricorda di ridurre la quantità di liquido nella tua ricetta della stessa quantità aggiunta per tenere conto del liquido extra del latte acido.

Riepilogo: Per sostituire 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere, usa 1/2 tazza (122 grammi) di latte acido e 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio. Diminuisci gli altri liquidi della ricetta per mantenere la consistenza e l’impasto.

6. Aceto

L’aceto viene prodotto attraverso la fermentazione, durante la quale l’alcol viene convertito dai batteri in acido acetico.

Nonostante il suo sapore forte e caratteristico, l’aceto è un ingrediente comune in molti prodotti da forno.

Il pH acido dell’aceto è perfetto per essere utilizzato come sostituto del lievito in polvere.

L’aceto ha un effetto lievitante se abbinato al bicarbonato di sodio nelle torte e nei biscotti.

Anche se qualsiasi tipo di aceto può andare bene, l’aceto bianco ha un sapore più neutro e non altera il colore del prodotto finale.

Sostituisci ogni cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere nella ricetta con 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio e 1/2 cucchiaino (2,5 grammi) di aceto.

Riepilogo: Ogni cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere può essere sostituito con 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio e 1/2 cucchiaino di aceto.

7. Succo di limone

Il succo di limone contiene un’elevata quantità di acido citrico ed è molto acido.

Per questo motivo, può contribuire a fornire l’acido necessario per innescare una reazione acido-base quando viene abbinato al bicarbonato di sodio nei prodotti da forno.

Tuttavia, poiché ha un sapore così forte, è meglio utilizzarlo in ricette che richiedono quantità relativamente ridotte di lievito in polvere. In questo modo puoi evitare di alterare il sapore del prodotto finale.

Per sostituire 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere, usa 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio e 1/2 cucchiaino (2,5 grammi) di succo di limone.

Riepilogo: Sostituisci 1 cucchiaino (5 grammi) di lievito in polvere con 1/2 cucchiaino (2,5 grammi) di succo di limone e 1/4 di cucchiaino (1 grammo) di bicarbonato di sodio. Il succo di limone è meglio utilizzarlo in piccole quantità a causa del suo sapore forte.

8. Soda club

La club soda è una bevanda gassata che contiene bicarbonato di sodio o bicarbonato di sodio.

Consigliato per te: Sostituti del latticello: 14 opzioni a base di latticini, senza latticini e vegane

Per questo motivo, la soda di club viene spesso utilizzata nelle ricette per agire come agente lievitante in grado di dare volume ai prodotti da forno senza l’uso di lievito in polvere o bicarbonato.

Tuttavia, la quantità di bicarbonato di sodio presente nella club soda è minima, quindi è meglio utilizzarla in ricette che richiedono solo un po’ di volume aggiunto.

La soda di club è comunemente utilizzata per creare pancake soffici e umidi, ad esempio.

Per ottenere risultati ottimali, usa la soda club per sostituire qualsiasi liquido nella tua ricetta. Funziona particolarmente bene quando sostituisce il latte o l’acqua e può aggiungere leggerezza e volume.

Riepilogo: La soda di club può essere utilizzata per sostituire il latte o l’acqua nelle ricette per aggiungere ulteriore volume.

9. Farina autolievitante

Se non hai a disposizione né il bicarbonato né il lievito in polvere, la farina autolievitante può essere una buona alternativa.

La farina autolievitante combina la farina integrale, il lievito in polvere e il sale, quindi contiene tutto ciò che serve per favorire la lievitazione dei prodotti da forno.

Per questo motivo, è un ingrediente comune nei preparati per torte, nei biscotti e nel pane veloce.

Consigliato per te: Sostituti della gomma xantana: 9 ottime alternative

Basta sostituire la farina normale nella tua ricetta con la farina autolievitante e seguire il resto della ricetta come indicato, omettendo il lievito e il bicarbonato di sodio.

Riepilogo: La farina autolievitante contiene lievito in polvere e può sostituire la farina integrale in una ricetta per favorire la lievitazione dei prodotti da forno.

10. Albumi montati

Molti prodotti da forno devono la loro consistenza leggera e ariosa agli albumi montati piuttosto che al lievito in polvere.

Questo perché il processo di montatura degli albumi crea piccole bolle d’aria che aumentano il volume e la leggerezza.

Questo metodo viene utilizzato soprattutto per soufflé, pancake, meringhe e alcuni tipi di torte. Può essere una buona opzione se non hai a portata di mano il lievito in polvere o il bicarbonato di sodio.

La quantità da utilizzare varia a seconda della ricetta. La torta Angel Food, ad esempio, può richiedere fino a 12 albumi, mentre per i pancake ne bastano due o tre.

Per rendere gli albumi perfettamente chiari e soffici, sbattili a bassa velocità finché non diventano spumosi, quindi aumenta la velocità finché le uova sbattute non formano dei picchi morbidi.

Aggiungi delicatamente i restanti ingredienti agli albumi montati.

Riepilogo: Gli albumi montati possono essere utilizzati per aggiungere volume a molti prodotti da forno. La quantità necessaria varia in base al tipo di ricetta.

Come scegliere il miglior sostituto

Per scegliere il miglior sostituto del lievito in polvere, è importante tenere presente il profilo di sapore del prodotto da cuocere.

Sostituti del lievito: 3 facili alternative
Consigliato per te: Sostituti del lievito: 3 facili alternative

L’aceto, ad esempio, può aggiungere un sapore aspro e tagliente e probabilmente è più adatto a sostituire il lievito in polvere nelle ricette che richiedono quantità minime di lievito.

La melassa, invece, ha un sapore molto zuccherino e sarebbe un’aggiunta migliore ai dolci piuttosto che al pane salato.

Inoltre, potrebbe essere necessario modificare gli altri ingredienti della ricetta in base a ciò che si decide di utilizzare come sostituto.

Se utilizzi un sostituto liquido del lievito in polvere, assicurati di diminuire la quantità di altri liquidi nella ricetta per compensare. Questo ti aiuterà a mantenere la consistenza appropriata.

Se scegli un sostituto dal sapore forte, potresti voler modificare le quantità di altri ingredienti nella tua ricetta per ottenere il sapore desiderato.

Riepilogo: Alcuni tipi di sostituti del lievito in polvere sono più adatti a determinati tipi di ricette. Potrebbe essere necessario modificare gli altri ingredienti della ricetta in base al sostituto scelto.

Sommario

Il lievito in polvere è un ingrediente importante che aiuta a far lievitare e ad aggiungere volume a molte ricette.

Tuttavia, esistono molti altri sostituti che puoi utilizzare al loro posto. Questi agiscono allo stesso modo degli agenti lievitanti per migliorare la consistenza dei prodotti da forno.

Consigliato per te: Il lievito in polvere è vegano?

Per utilizzarli, è sufficiente apportare qualche piccola modifica alla tua ricetta.

Condividi questo articolo: Facebook Pinterest WhatsApp Twitter
Condividi questo articolo:

Altri post che potrebbero piacerti

Le persone che stanno leggendo “10 sostituti intelligenti del lievito in polvere”, adorano anche questi articoli:

Temi

Sfoglia tutti gli articoli